Mochi logo

Chi è online

 22 visitatori online

Calendario Eventi

Mese precedente Maggio 2020 Prossimo mese
D L M M G V S
week 18 1 2
week 19 3 4 5 6 7 8 9
week 20 10 11 12 13 14 15 16
week 21 17 18 19 20 21 22 23
week 22 24 25 26 27 28 29 30
week 23 31
Home - Comunicazioni I NOSTRI RAGAZZI
Warning
I NOSTRI RAGAZZI PDF Stampa E-mail
Scritto da Bartoli Anna   
Giovedì 21 Maggio 2020 14:30

Nelle prime settimane di quarantena abbiamo voluto fare un "regalo" ai nostri alunni e alle nostre famiglie realizzando il video che ancora è possibile vedere sul nostro sito.
Era il nostro modo di sentirci vicini, di dimostrare ai nostri ragazzi ( perché così noi li sentiamo, un pochino anche "nostri") che li pensavamo, che sapevamo le loro difficoltà e che avremmo cercato di aiutarli.
Ora, dopo mesi ( perchè, sì, son passati mesi), vorremmo pubblicare le riflessioni di una ragazza che, come tanti altri suoi compagni, ha voluto mettere per iscritto le sue emozioni, i suoi pensieri.

Si è trattato di un periodo strano, difficile, un periodo nel quale abbiamo tutti cercato una nuova forma di "normalità" , a volte con successo altre meno.

I nostri studenti hanno fatto del loro meglio per far "buon viso", hanno accettato di non vedere gli amici, di non uscire, di costruire la loro classe in casa, nella loro stanza o ritagliandosi un angolo in cucina o in salotto.

Hanno imparato a condividere con fratelli e genitori computer, tablet, smartphone.

Hanno imparato ad utilizzare strumenti ed applicazioni che prima non conoscevano ( e no, non sono poi così "nativi digitali" come a lungo sono stati definiti, ci sapevano giocare ma poco altro: ed hanno imparato!).

Hanno cercato di farsi bastare le videochiamate con gli amici, perché come mi ha scritto qualcuno "se non si può, non si può no?".

Hanno vissuto i primi giorni con l'euforia di una vacanza inaspettata ( e magari per qualcuno è durato anche un pochino di più dei primi giorni...) e poi hanno capito che occorreva invece prendere in mano la situazione e rimboccarsi le maniche.

E molti, la grande maggioranza, lo hanno fatto. Con serietà, partecipando alle lezioni e mostrandosi rispettosi.

In tanti hanno voluto raccontarci a voce o con le loro riflessioni scritte, come hanno vissuto queste settimane, cosa è cambiato nel loro modo di sentire, di vedere la vita.  E sono tutti pensieri belli, freschi, a volte sorprendentemente maturi, come possono essere i pensieri di ragazzi che si sono trovati dall'oggi al domani a vivere "come in un film".

Abbiamo pensato di condividere con tutti voi, con le famiglie del nostro Istituto, queste semplici riflessioni: sono esemplificative di quelle di moltissimi altri. Grazie, ragazzi.

La Dirigente Scolastica e i Docenti.

Allegati:
Scarica questo file (1735_Riflessioni Irene.pdf)1735_Riflessioni Irene.pdf[ ]104 Kb
 

Registro elettronico

Sponsor



Ultime notizie


Powered by Mochi!. Designed by: Free Joomla Theme vps Valid XHTML and CSS.